Alcune escursioni da fare a Marettimo

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

L’Isola di Marèttimo fa parte delle Egadi, è una località frazione del comune di Favignana in provincia di Trapani, estremo sud di Europa a 13 miglia dalla Sicilia e a 70 dalla Tunisia.
L’Isola di Marèttimo si è staccata dalla Sicilia qualche millennio fa, questo ha resto particolare il suo equilibrio ambientale, infatti in quelle terre osserviamo importanti varietà endemiche come il Cavolo delle Egadi, la Finocchiella di Boccone.
Importanti poi sono le belle grotte carsiche raggiungibili esclusivamente dal mare.
In questa isola, belle e particolari sono le calette quasi sconosciute ai più, piccoli spazi di mare,sempre circondati da scogli che emergono da azzurrissime acque, con l’aiuto di qualche informazione presa direttamente al paese, non sarà difficile raggiungerle infatti le più vicine distano solo solo 300 metri per tratturi percorribili solo a piedi o a dorso di un asino! Nel paesello ci sono circa 800 abitanti, case tipiche, dalle facciate bianche.
Una bella isola tra mare e montagna, quasi selvaggia, uno spazio incontaminato all’estremo sud di Europa, quasi una porta sull’Africa.
Oltre al bel mare, possiamo pure dedicarci alle escursioni, noleggiando una barca a Favignana o, semplicemente aggregandoci alle numerose comitive organizzate sul luogo.
Bello da visitare è il castello di Punta Troia, che si può raggiungere sia via mare che via terra. Nel IX secolo su quel promontorio, gli arabi costruiscono una torre di avvistamento, e nell’ 1200 Ruggero III la fa ampliare e inseguito intorno al 1600 gli spagnoli eregono il castello cosi come lo vediamo, per adibirlo a prigione di massima sicurezza.
Sull’isola poi ci sono persino segni di presenze di antichi romani, a 40 minuti a piedi dal paese si trovano dei ruderi indicati sulle guide come “case romane” ed un bel tempio pre crisitano, molto piccolo ma imperdibile e sempre nei paraggi una chiesa bizantina, evidentemente nei secoli addietro il paese era arroccato su i monti.
Da segnalare come già detto sono gli itinerari per grotte.
La Grotta del Cammello può essere raggiunta via mare e persino navigata, oppure ci si può accedere dalla spiaggia, qui fino ai primi anni del 900 viveva una nutrita colonia di foche monache oramai totalmente estinte.

Nei paraggi della costa nord invece vi è la grotta del tuono, che termina con la Punta Mugnone.
Curiosa e bella invece è la Grotta del Presepio dove stalattiti e stalagmiti, erose dal mare e dal vento sembrano statuine del presepe.
Una bella isola dove trascorrere un periodo di assoluto relax in perfetto contatto con la natura. Consigliata per naturalisti, ambientalisti e sopratutto per chi cerca un angolo di natura incontaminata.

Alcune escursioni da fare a Marettimo
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Belle grotte carsiche raggiungibili esclusivamente dal mare , si possono fare tante escursioni e ammirare i paesaggi

Giudizio negativo Svantaggi: nessuno

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: mare marettimo viaggiare

Categoria: Mare Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Alcune escursioni da fare a Marettimo? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento