Non c’è solo la Transiberiana: in treno nei luoghi inesplorati della Russia.

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

I treni notturni e più antichi della Russia sono estremamente suggestivi, ma allo stesso tempo risultano alquanto scomodi e lenti.
Quindi man mano stanno lasciando il posto ai treni più attuali che son sicuramente molto più rapidi, in più possono viaggiare tranquillamente di giorno.
Considerando la tramutazione che stanno avendo molti nuclei cittadini che prima venivano sottovalutati, le persone hanno due ottime motivazioni per visitare la regione nord-occidentale della Russia.
Le destinazioni turistiche maggiormente rinomate adesso hanno degli eccellenti collegamenti grazie ai treni “Lastochka”, che formano un giro triangolare che inizia da San Pietroburgo e congiunge Petrozavodsk con le vecchie città di Novgorod e Pskov.
Petrozavodsk è molto frequentata da tanti turisti dallo spirito avventuroso e soprattutto da russi durante i mesi più caldi.
Novgorod è un’antica città colma di opere architettoniche di tipo medievale tra cui il Cremlino.
Pskov è molto simile a Novgorod seppur in versione più contenuta.Rappresenta un punto di accesso per tutti coloro che arrivano dall’ Europa.
La sua zona collinare offre dei paesaggi ricchi di fascino che attraggono numerosi turisti, ansiosi di poterli ammirare.

Vantaggi: i treni attuali si sono notevolmente velocizzati in confronto a quelli vecchi e ora viaggiano pure di giorno.
Svantaggi: paragonato ad altri mezzi di trasporto, il viaggio in treno comunque può risultare più prolungato.

Non c’è solo la Transiberiana: in treno nei luoghi inesplorati della Russia.
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

Hai delle domande su Non c’è solo la Transiberiana: in treno nei luoghi inesplorati della Russia.? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento