Cosa vedere a Malmo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

La città svedese di Malmo è oggi una delle città più importanti della Svezia, come un tempo lo è stata della Danimarca, di cui faceva parte ed alla quale è ancora strettamente legata.

Difatti, il ponte Oresund, inaugurato nel 2000 e lungo 16 km, divide, e nello stesso tempo unisce, proprio la città di Malmo e la capitale danese Copenaghen, tramite un’autostrada a 4 corsie e doppio binario ferroviario.

Oggi è difficile non legare quest’opera all’immagine di Malmo nel mondo. Si presenta imponente, per buona parte ponte sospeso sull’acqua ed è, per l’ultimo tratto, dalla parte danese, galleria che si inabissa.

Questo biglietto da visita ben rappresenta Malmo come una città proiettata nel futuro.

Nella parte ovest si erige, difatti, l’edificio progettato da Santiago Calatrava, del 2005, il Turnig Torsoè, alto 190 metri ( il più alto della Svezia), per ben 54 piani; la sua struttura è veramente particolare, essendo composto da 9 cubi, rotanti in modo che una torsione di 90° gradi viene a formarsi alla cima, rispetto alla base dell’edificio.
D’altronde, anche il Roseum, dove si svolgono mostre di arte contemporanea, è stato ricavato all’interno di una centrale elettrica.

L’aspetto vitale di Malmo si riflette non solo nella sua architettura, ma anche nel suo essere città cosmopolita, grazie alla presenza di tante culture ( si conta, fra la popolazione residente, la presenza di oltre 150 nazionalità, per circa 100 lingue parlate) e per l’attenzione al mondo giovanile ( vi sono oltre 20.000 studenti all’Università di Malmo) .
Inoltre, il suo essere polo industriale di prim’ordine, con particolare attenzione alle nuove tecnologie, ne conferma vitalità e modernità.

Il verde preservato (di notevole bellezza lo Slottsparken, il parco che circonda il Castello di Malmo) e la presenza di piste ciclabili, rendono ulteriormente godibile la città, il cui centro, detto Gamla Staden, può essere visitato ed è anche vitale per lo shopping.

Infine Malmo si offre al visitatore anche per opere che ne testimoniano la storia:

Il Castello Malmohus, fatto costruire da Eric di Pomerania (XV secolo), demolito e ricostruito, sempre nel corso nel XVI secolo, è oggi sede del Museo di Malmo. Anticamente era, anche per la posizione strategica, una delle fortezze più importanti della Danimarca, ma dal XVIII secolo, e fino al 1914, venne usato esclusivamente come carcere.

La Chiesa di San Pietro è invece del XIV secolo, edificio in stile gotico con i caratteristici mattoncini rossi e presenta su un lato una torre alta ben 105 metri.

Le tante attrazioni di Malmo comunque, sia quelle più antiche, sia quelle ne tradiscono l’estrema modernità, sono la testimonianza di una città viva, frizzante, godibile e, insieme, di grande fascino.

 

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Cosa vedere a Malmo?
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Una città sempre viva , Una città proiettata verso il futuro

Giudizio negativo Svantaggi: Qualche esempio di degrado urbano in contrasto con le architetture moderne e futuristiche

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Europa Malmo Svezia

Categoria: Europa

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa vedere a Malmo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento