Cosa vedere a Napoli in 3 giorni

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Vi sono cose che una volta arrivati a Napoli non si possono assolutamente perdere, sia per la loro bellezza artistica, naturale ed ogni angolo è ricco di novelle e credenze, tra il sacro e il profano.
Ogni turista che arriva qui a Napoli è obbligato a visitare Napoli sotterranea, una città parallela che per secoli ha racchiuso in se’ una vita diversa, questi cunicoli stretti ed umidi dove è facile sentire un lontano vociare di presunti o veri fantasmi, e qui che molti dicono di aver visto il ‘munaciello’ il fantasma si un bambino un po’ dispettoso.
Per vedere la città sotterranea bisogna prenotarsi perché si visita solo in alcuni giorni stabiliti.
Sempre in zona possiamo visitare il Duomo di Napoli, all’interno del quale è possibile vedere sia le spoglie di San Gennaro ( Santo Patrono della città) e il suo famoso tesoro. In alcuni periodi dell’anno è possibile assistere anche al Miracolo di San Gennaro,dove i napoletani con preghiere e invocazioni lo supplicano.
Usciti dal Duomo a pochi passi non possiamo perderci San Gregorio Armeno, la strada conosciuta in tutto il mondo per la sua esposizione di Presepi e pastori.
Spaccanapoli è una strada che taglia in due la citta e San Gregorio Armeno già ne fa’ parte, quindi proseguendo sempre dritti incontriamo tante chiese e palazzi che risalgono al periodo spagnolo.
Tra le chiese più famose e da non perdere il Monastero di Santa Chiara un’oasi di pace in città, la Cappella di San Severo con il Cristo Velato, Santa Maria delle Anime del Purgatorio dove è possibile ammirare un corridoio decorato di teschi.
Nel percorso troviamo anche delle bellissime e suggestive piazzette, come Piazzetta Nilo con una statua che raffigura un vecchio barbuto con i piedi poggiati sulla testa di un coccodrillo, questa statua fu fatta dagli Alessandrini ed è li’ nel cuore della città da più di 2000 anni.
Piazza Gesù nuovo dove si erge l’obelisco dell’Immacolata.

Da non perdere il museo di Capodimonte che si trova nel parco che porta lo stesso nome, in questo museo si possono ammirare dei veri capolavori di Caravaggio e Botticelli e tanti altri artisti di fama mondiale.
Sempre nel museo possiamo ammirare una collezione di ceramiche preziosissime.
La Certosa e Belvedere di San Martino si trova sulla collina del Vomero. Entrando nella Certosa tra carrozze antiche entriamo nel museo di San Martino, che racchiude antiche sculture e pezzi unici di presepi e pastori del 700.
Dal Belvedere è possibile vedere tutta la città da spacca napoli ai vicoli e vie e viuzze che giungono al porto,e se siamo fortunati con una bella giornata soleggiata possiamo scorgere in un mare blu la bella Capri.
Una bella passeggiata a Mergellina assaporando un buon dolce napoletano e un buon profumo di mare, possiamo vedere tutta la costa ricca di ristoranti e il Castel dell’Ovo che sorge sull’isolotto di Megaride.
Del Castel dell’Ovo si narra la leggenda di un famigerato uovo nascosto che racchiude i mali del mondo.

Cosa vedere a Napoli in 3 giorni
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Da non perdere il museo di Capodimonte , Vi sono cose che una volta arrivati a Napoli non si possono assolutamente perdere

Giudizio negativo Svantaggi: non è la città preferita di tutti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: italia napoli vacanze a napoli

Categoria: Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa vedere a Napoli in 3 giorni? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento