Cosa visitare a Caorle

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Caorle si trova in Veneto, nella zona chiamata quadrilatero irregolare nella provincia di Venezia che e’ compresa tra i fiumi Piave e Tagliamento e il mare.
Io abito in Lombardia in provincia di Bergamo e quindi per me e’ raggiungibile in giornata ed e’ una meta gettonata per escursioni di una sola giornata.
Se invece volete organizzare magari un fine settimana cercate di prenotare per tempo un albergo perche’ le tariffe sono abbastanza ragionevoli in qualsiasi periodo dell’anno e quindi non e’ facile trovare posti liberi in albergo, ad esempio in giugno il prezzo di una camera matrimoniale per una notte comprensivo di colazione a buffet si aggira sui 90 euro in un albergo di categoria tre stelle.
La cittadina ha origini antiche, risale infatti al primo secolo avanti Cristo, e sono stati ritrovati reperti dovuti a diverse dominazioni e presenze sul suo territorio, c’e’ quindi molta varieta’ di scelta se volete visitare qualcosa in loco, a seconda dei vostri interessi storici e culturali.
Per contro non tutte le stagioni sono adatte a una visita, perche’ se la temperatura e’ mitigata dalla presenza del mare comunque la zona e’ particolarmente umida e piovosa, quindi meglio evitare il periodo che va da ottobre a dicembre.
Cosa visitare a Caorle e dintorni?
– Duomo di Caorle, risale al 1068 ed e’ stato fino all’inizio del 1800 cattedrale e sede vescovile, costruito sulle rovine di una chiesa paleocristiana di cui rimangono dei resti che ricordano l’arte bizantina. Il duomo e’ rivolto verso est, come era abitudine per gli edifici sacri, è costituita da tre navate ed esternamente e’ molto semplice e privo di fronzoli, in perfetto stile romanico, sulla facciata tre rosoni e tre porte, una per ogni navata.
– il campanile del Duomo, risalente all’undicesimo secolo dopo Cristo, a pianta circolare con cuspide conica, era probabilmente nato come torre di avvistamento.
– il Museo liturgico, presente nell’ex cappella vescovile del Duomo, che conserva arredi sacri e reliquie, tra cui il cranio di Santo Stefano Protomartire e il reliquiario del sangue che secondo la tradizione contiene terra su cui cammino’ Gesu’ sanguinante.
– Santuario della Madonna dell’Angelo, lungo la costa, inizialmente basilica a tre navate, poi ridotta a due perche’ il mare ne minacciava la sicurezza.
– la Scogliera Viva: sul lungomare scultori di tutto il mondo danno vita con bellissime decorazioni alla scogliera, che possono essere ammirate durante tutto il corso dell’anno.
– il porto peschereccio, dove si svolge un’attivita’ fiorente, dove ancora si possono intravedere i canali che un tempo attraversavano tutta la citta’ facendola sembrare una piccola Venezia
– il centro storico, caratterizzato da viuzze e casette variopinte, anticamente attraversata da una fitta rete di canali artificiali, ora interrati ma sempre visibili.
Nei dintorni potete visitare Concordia Sagittaria e le sue aree archeologiche, la cinta muraria, le terme romane, il Foro romano del primo secolo dopo Cristo.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Cosa visitare a Caorle
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: La cittadina ha origini antiche , molta varieta' di scelta se volete visitare qualcosa in loco, a seconda dei vostri interessi storici e culturali

Giudizio negativo Svantaggi: chi non abita al nord italia deve fermarsi almeno 2 o 3 giorni

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Caorle escursioni veneto

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa visitare a Caorle? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento