Iconspeak, la t-shirt che esprime un nuovo modo di comunicare in viaggio

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Immaginate due giovani ragazzi e una moto, che decide improvvisamente di lasciarli in panne in mezzo al nulla, nelle distese selvagge del Vietnam, a centinaia di km da casa loro. Immaginate la desolazione ma anche la voglia di reagire allo spiacevole imprevisto. Immaginate i tentativi di cercare aiuto e le difficoltà di comunicazione con la gente del posto. Pensate ora che questo racconto sia la realtà, perché tutto ciò che abbiamo scritto è esattamente quello che è accaduto a Florian e Georg, due amici svizzeri in vacanza nel famoso paese del sud est asiatico. Correva l’anno 2016 e i due giovani, tornati a casa, hanno poi deciso di concretizzare la loro disavventura in un’idea innovativasemplice, ma dal forte impatto comunicativo.

È nata così Iconspeak, la maglietta che chiunque dovrebbe infilare in valigia, ideata per facilitare la comunicazione orale tra viaggiatori e persone del luogo, in grado di abbattere in modo originale le barriere linguistiche. Il fatto di non conoscere la lingua spesso restringe le possibilità di instaurare rapporti con le persone che incontriamo viaggiando, facendoci perdere il meglio di situazioni tipiche dei luoghi, soprattutto quelli più lontani da noi per usi e tradizioni. Inoltre ci impedisce di spiegarci al meglio, nelle indicazioni o quando dobbiamo illustrare le nostre esigenze.

Florian e Georg hanno saputo trasformare questo disagio plasmandolo sulle caratteristiche di una società sempre più globale, connessa e veloce, che utilizza le immagini molto frequentemente, riprendendo un po’ la tradizione pittografica delle civiltà antiche: Iconspeak può essere considerata la variante moderna di questi scambi linguistici.

La maglietta utilizza ben 40 icone diverse, combinabili tra loro. Indicandole, sarà possibile chiedere informazioni su dove mangiare, su come spostarsi o su dove trovare un meccanico. Mixandole, poi, potremo introdurre una comunicazione più completa; ad esempio, usando le icone raffiguranti edifici, mare e monti, potremo spiegare che cerchiamo un hotel vicino al mare oppure vicino alla montagna. Potrà sembrare inizialmente bizzarro e curioso, ma questo metodo immediato costituisce un modo divertente di stabilire un primo contatto con gli abitanti di un luogo, attraverso un sorriso genuino, specie nei momenti di panico, dove la salivazione è a zero e non si sa più come formulare una frase di senso compiuto.

Il modello basic di Iconspeak si può acquistare online a 30 dollari, ma la scelta si è da poco allargata a zaini e sacche, cappellini e cover per smartphone. Il nuovo progetto “Iconhelp” permette poi ai viaggiatori di integrare preziosi suggerimenti, soprattutto per dotare la maglietta di icone più utili, studiate per chi soffre di serie disabilità linguistiche.

 

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Iconspeak, la t-shirt che esprime un nuovo modo di comunicare in viaggio
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

«

Hai delle domande su Iconspeak, la t-shirt che esprime un nuovo modo di comunicare in viaggio? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento