Il periodo ideale per visitare Miami

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Miami è una delle città più affascinanti degli Stati Uniti, ma è anche una di quelle metropoli con un clima decisamente diverso dalle altre, le influenze tropicali sono nette ed infatti il caldo torrido la fa spesso da padrone, ma è soprattutto la grande umidità a creare dei fastidi agli abitanti ed ai turisti, anche se l’aria ogni tanto viene rinfrescata dalla brezza proveniente dall’oceano, questo perchè la sua posizione costiera favorisce una sorta di “effetto lenitivo” che contrasta in parte il grande caldo, la città sorge infatti sulla punta sud orientale della Florida.

Secondo molti il periodo migliore per visitare Miami è compreso tra i mesi di dicembre e maggio, io l’ho visitata in aprile e concordo con questa valutazione, il periodo invernale va da dicembre a febbraio e qui il caldo è sopportabile, con le piogge che sono decisamente scarse, discorso diverso in estate quando i temporali sono presenti quasi ogni giorno (giugno è il mese più piovoso), fenomeni che favoriscono la grande umidità e quindi l’afa, ma da giugno a ottobre c’è anche da registrare il grande rischio uragani che sono spesso molto violenti, motivo per cui il turismo è praticamente latitante in questo periodo, anche se c’è chi ne approfitta per sfruttare i prezzi decisamente bassi che le agenzie e gli hotel praticano proprio per questo problema.

Miami è presa d’assalto specialmente durante le festività pasquali, respirare l’aria della Florida è infatti una sorta di tradizione per gli studenti americani che approfittano della chiusura delle scuole per riversarsi da queste parti e dedicarsi al divertimento più sfrenato, ovviamente Miami Beach è la zona più apprezzata della città, ritenuta una delle più divertenti in assoluto, specialmente per la sua vita notturna, qui non mancano le feste e tra queste c’è quella dedicata al Carnevale che viene festeggiato in grande stile, in quei giorni sono davvero tante le iniziative e non ci si annoia di certo, ma non si deve nemmeno dimenticare l’Art Basel Miami Beach dove l’arte è ovviamente messa in primo piano.

Nella zona vicina all’oceano si possono fare delle bellissime passeggiate tra locali e negozi, attraversando delle strade molto celebri come ad esempio la Ocean Drive, ma anche lungo il South Beach che è in pratica il centro più ambito dato che qui c’è il fulcro della vita balneare, non ci si vede comunque dimenticare della Downtown che ha pure lei diversi punti di interesse.

Quindi ricapitolando, l’inverno e la primavera sono i periodi migliori per venire da queste parti, si può organizzare un viaggio all inclusive tramite agenzia ma anche il “fai da te” non è da scartare, in questo modo si possono sicuramente risparmiare un po’ di euro, ma il discorso meteo è sempre da tenere ben presente, altrimenti si rischia di vedere rovinata la propria vacanza a Miami, nello stato che è chiamato “Sunshine State”.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Il periodo ideale per visitare Miami
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Nella zona vicina all'oceano si possono fare delle bellissime passeggiate tra locali e negozi , l'inverno e la primavera sono i periodi migliori

Giudizio negativo Svantaggi: prezzi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: america Art Basel Miami Beach Miami

Categoria: Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Il periodo ideale per visitare Miami? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento