Kamchatka – Alla scoperta di una terra selvaggia

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

La Kamchatka è una penisola situata all’estremo oriente della Federazione Russa, di cui fa giuridicamente parte. È abitata quasi esclusivamente da fauna selvaggia, basti pensare che per un territorio di 270.000 Km² la popolazione è di soli 317.269 abitanti, per lo più concentrati nel capoluogo della regione, Petropavlovsk-Kamcatskij, e le città sono in tutto tre.

<h2>Cosa fare e vedere in Kamchatka</h2>

Numerosi tour operator organizzano esplorazioni sul territorio. L’unico modo per raggiungere la regione è l’aeroporto di Petropavlovsk-Kamcatskij, da cui poi ci si sposta in auto o a piedi. Immense distese di tundra e taiga congelata, più di 160 vulcani, di cui 29 ancora attivi, numerosi laghi, tra cui il Karymsky, il più grande lago tossico del mondo, sorgenti di acqua calda in cui immergersi per rilassanti sedute termali, geyser, un’affascinante convivenza di orsi, marmotte, renne, lontre, zibellini, linci e volpi delle nevi, più la fauna marittima che vive sulle coste: sono solo alcune delle cose che potrete vedere visitando la meravigliosa penisola della Kamchatka.

Vantaggi: avrete la possibilità di scoprire una delle terre più selvagge del pianeta, per il momento non ancora colpita dal turismo di massa.
Svantaggi: le escursioni in montagna possono arrivare a dislivelli di 800m, e se non è estate troverete la neve e le temperature saranno piuttosto rigide, sarà quindi necessaria un’adeguata preparazione.

flickr – kuhnmiVolcano Koryaksky (Kamchatka) at SunrisePublic Domain Mark 1.0

Kamchatka – Alla scoperta di una terra selvaggia
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

Hai delle domande su Kamchatka – Alla scoperta di una terra selvaggia? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento