Le forme del deserto

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Un viaggio in Oman è un’esperienza da provare particolarmente di notte, con le stelle sulla testa che si riflettono in una distesa di sabbia.
E’ possibile scegliere uno dei numerosi campi tendati che non lasciano nulla al caso, neppure il comfort, addirittura con bagni privati.
Il territorio offre una panoramica di deserti molto variegati, dal deserto di Rub al Khali, ovvero il deserto dei deserti, al lago salato di Um Al-Samin e ancora il deserto roccioso di Jiddat el Harassis.
Il Wahiba Sands ha un’ampiezza di oltre 12500 chilometri quadrati e deve il suo nome a una tribù che vive in quei posti da molti decenni. Essendo questa una di quelle zone più prossime all’Oceano Indiano è presente la vegetazione; i ciuffi di erba sono nelle vicinanze dei pozzi d’acqua.

Vantaggi: esperienza indimenticabile, dune rosse alte anche fino a 100 metri e corridoi di antichi fiumi che ricordano echi lontani, paesaggi mozzafiato. La ricchezza nel nulla in paesaggi mutevoli.

Svantaggi: se proprio non siete amanti della sabbia che dire… forse è meglio guardare il tutto da lontano, ma vincere questo fastidio può lasciare ricordi indelebili nella vostra memoria.

Le forme del deserto
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

«

Hai delle domande su Le forme del deserto? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento