Lo sci in estate? Lo trovate in Nuova Zelanda!

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

La Nuova Zelanda è un autentico paradiso per gli amanti dello sci e delle basse temperature: nella terra dei Kiwi (e del Signore degli Anelli!) l’estate diventa il periodo perfetto per sperimentare e praticare gli sport invernali, rappresentando così un’alternativa originale ai tradizionali svaghi estivi.

Il complesso insulare, composto dall’Isola del Nord e dall’Isola del Sud, è attraversato da catene montuose; sulle montagne dell’Isola del Sud vi sono i più importanti impianti sciistici. Whakapapa, ad esempio, si trova alle pendici del Monte Ruapehu (a 1630 metri di altezza) e comprende 65 piste servite da 14 impianti. Le piste del comprensorio sono adatte a tutti, sia ai principianti che agli aficionados: Happy Valley è la zona dedicata a chi è alle prime armi con lo sci, invece Black Magic, con le sue 24 piste nere, è la ski area per gli esperti.

Collegata a Whakapapa, la località Turoa, anch’essa alle pendici del monte Ruapehu, offre 9 impianti di risalita, un’area dedicata ai neofiti, dal nome Alpine Meadows, 25 piste nere, più altre aree per tutti i gusti.

Mount Hutt, invece, presenta diversi ripidi fuoripista; inoltre, è una località molto frequentata da famiglie, grazie all’iniziativa “Kids for free“, che prevede sconti per chi scia con bambini a seguito. Mount Hutt è anche la stazione sciistica con la stagione più lunga dell’emisfero australe: generalmente resta aperta da fine giugno fino agli inizi di ottobre.

Il Cardrona Alpine Resort, la meta preferita per chi pratica il freestyle, presenta l’Olympic Superpipe, dell’altezza di 6 metri e il primo nell’intero emisfero australe; i più adrenalinici troveranno qui l’area più adatta per le loro acrobazie mozzafiato! E’ presente pure una scuola per chiunque si volesse cimentare, la Cardrona Freestyle Squad. Per chi invece desiderasse praticare dello sci tradizionale, ci sono le piste Arcadia e Tulips.

Concludiamo con The Remarkables, che si trova nella regione di Otago, non lontano da Queenstown. Questo comprensorio offre l’incredibile The Ozone Tubing Park, una discesa ripida e vertiginosa su gommoni, attraverso dei tubi: il divertimento è assicurato! L’altro intrattenimento da non perdere è The Stash, un parco progettato da James Burton, dove i freestyler più esperti possono sfidarsi in acrobazie strabilianti, grazie alle strutture fatte da elementi naturali. La pista più interessante è la Homeward Bound, lunga 1,5 km.

Dunque, se non sopportate l’idea di parcheggiarvi sotto un ombrellone la prossima estate, la Nuova Zelanda vi offre innumerevoli spunti per praticare dello sci diverso dal solito!

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Lo sci in estate? Lo trovate in Nuova Zelanda!
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

«

Hai delle domande su Lo sci in estate? Lo trovate in Nuova Zelanda!? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento