Come organizzare un tour nelle Filippine

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Nel sud-est asiatico, a sud di Formosa e a sud-est della Cina, a est del Vietnam, a nord-est del Borneo e a ovest dell’Oceano pacifico, si trova la Repubblica delle Filippine (“Pilipinas” in filippino) con capitale Manila che si trova nell’isola più grande, Luzon.

Si tratta di 7.107 isole con una popolazione di 93.000.000 di abitanti su una superficie di circa 300.000 kmq.
Lo Stato ha grandi risorse naturali per l’agricoltura, dato che si tratta di terre fertili, e per i giacimenti minerari. Queste risorse non sono ben sviluppate per una certa parte e la popolazione vive e soffre ancora in povertà.
Anche l’economia è ancora piuttosto chiusa, pur avendo prodotti artigianali di pregio, e il turismo è una voce importante per le isole, dato che la bellezza della natura attira turisti da ogni dove.

Vivere le Filippine

Il periodo consigliato per il turismo è da dicembre a giugno e, volendo arrivarci, è bene sapere che per visitare le Filippine occorre il passaporto che deve avere sei mesi di validità alla data prevista per il rientro. All’arrivo si paga una tassa di 250 pesos (circa 5 euro – il peso filippino è la valuta locale), al momento della partenza si paga una tassa di 750 pesos (12 euro circa).
Non ci sono rischi particolari, per cui non sono indispensabili vaccinazioni. In alcune zone però è consigliabile vaccinarsi contro la malaria, per cui è bene informarsi, prima di partire.

All’interno del Paese poi ci sono voli con la compagnia nazionale Philippine Airlines e altre compagnie che permettono di raggiungere le città più importanti.

E’ presente un’unica rete ferroviaria, tratta Manila – Naga, per cui il servizio di autobus è il mezzo più facilmente fruibile per gli spostamenti, a meno che non si prenda un’auto a noleggio. La rete stradale non è però delle migliori, soprattutto tra giugno e ottobre, quando le piogge rendono le strade impraticabili.
Le isole si possono raggiungere con i traghetti ( per il comfort bisogna sapersi accontentare) e per i trasporti urbani sono popolari mezzi particolari come jeepney (jeep modificate), moto con sidecar e risciò.
Per i taxi è meglio contrattare la corsa “prima”, dato che alcuni non hanno il tassametro.

CEBU
A tre ore di viaggio dall’aeroporto di Cebu è presente il Dolphin House Beach Resort, direttamente sul mare in una natura incantevole e surreale. Qui l’ospite viene coccolato dal suo arrivo e alloggia in strutture curate nei minimi particolari, dove rilassarsi e stare in pace.
Qui è possibile organizzarsi, uscire in barca e fare immersioni per godere delle bellezze presenti anche sotto il mare.

BOHOL
Splendida isola che si raggiunge da Cebu in barca veloce (90 minuti) o in aereo da Manila.
Il Bohol Beach Club (tre stelle) si affaccia sulla splendida spiaggia di Alona. Pure qui le immersioni subacquee riescono ancora a provocare emozioni intense anche ai più esperti, lasciando impressioni indimenticabili.

Tante e tante altre le mete, tutte un incanto tra cui scegliere per vivere un’esperienza da sogno.

Prezzo: almeno 2.000 euro

Come organizzare un tour nelle Filippine
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Ci sono delle località davvero incredibilmente stupefacenti , Un paradiso ancora vergine e incantevole

Giudizio negativo Svantaggi: Vaccinarsi contro la malaria prima di partire

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: filippine tour vacanze

Categoria: Estero Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come organizzare un tour nelle Filippine? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento