Come organizzare un viaggio di 10 giorni in India

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

L’ oriente ha il suo fascino innegabile e la sua storia e la sua religione sono profondamente intrecciati e ne fanno un luogo unico. L’ India si presenta agli occhi dell’ ignaro turista come una terra coloratissima e assolata, fatta di gente semplice e dal sorriso generoso, un viaggio inteso, profondo, che cambierà radicalmente il modo di vedere le cose.
Sembra strano, ma questo posto riesce a cambiare per davvero le persone e a trascinarle all’ interno di un vortice esistenziale differente, più puro.
Un itinerario di 10 giorni da fare in India è un po’ breve in realtà e permette solo di vedere le cose essenziali, ma alla fine si sa, fra ferie concise e soldini a disposizione spesso non si può chiedere di più. Ad ogni modo concentrando il tour è possibile ammirare i luoghi più importanti e salienti di questo paese. Potete sia acquistare un viaggio già tutto compreso di trasferimento e guida, oppure organizzarlo da voi e spendere qualcosina in meno.
Ad ogni modo, ecco un itinerario buono da seguire:
1 . Italia – Delhi: di solito il primo giorno sarete così stanchi del viaggio che il resto lo spenderete a dormire.
2 . Delhi: dedicate una giornata intera a visitare questa bellissima città, il suo centro storico antico,il Forte Rosso e la Moschea. Non mancate di fare un giro in risciò. Visitate la parte moderna della città.
3 . Samode: villaggio molto pittoresco al quale però vi consiglio di giungere in prima mattinata per poter poi proseguire verso altre mete. Dedicategli una mezza giornata di visita.
4 . Jaipur: dedicate una giornata intera ( anche se poca ) a questa città. Non perdete il Forte Amber, i palazzi e i templi dedicati alla dea Kalì, il City Palace, l’osservatorio astronomico. Fate un giro sugli elefanti facendo un’ escursione.
5 . Agra: lungo la strada per Agra, fermatevi a Ahbaneri dove si trova un antichissimo pozzo – palazzo e dirigetevi verso Agra. Il viaggio potete organizzarlo tranquillamente con i mezzi pubblici o fittando un’ auto con autista.
6 . Agra: visitate la Tomba di Akbar a Sikandra , il Forte Agra, l’ antica residenza imperiale dell’imperatore Moghul Shah Jahan e del Mausoleo di Etimad-ud-Daula, il meraviglioso Taj Mahal chiamato “Tonga”. Non perdetevi un giro in classe fino al Tonga.
7 . Khajuraho : questa cittadina abbonda di templi molto belli e molto significativi. dedicatele un’ intera giornata .
8 . Varanasi : assolutamente da non perdere il sito archeologico di Sarnath, dove il Buddha predicò per la prima volta.
9 . Delhi: ritorno nella città di partenza per dedicarle un’ ultima visita.
10 . Dehli – Italia .
I prezzi per un tour del genere si aggirano a partire da 2000 euro a persona. Sconsigliati i mesi estivi per i monsoni e il troppo caldo.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Come organizzare un viaggio di 10 giorni in India
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: la gente è semplice e dal sorriso generoso , paesaggi bellissimi

Giudizio negativo Svantaggi: i prezzi per un tour del genere si aggirano a partire da 2000 euro a persona

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: india vacanze viaggi

Categoria: Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come organizzare un viaggio di 10 giorni in India? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento