Come organizzzare un safari nel Kilimangiaro

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Quando si sente parlare del Kilimanjario si pensa subito al grande vulcano e alla sua altissima cima sempre innevata che raggiunge quasi i 6 mila metri di altezza e che richiama migliaia di escursionisti da ogni parte del mondo, pronti ed entusiasti di scalare la vetta più alta dell’Africa e la cui ascesa può durare anche parecchi giorni.
In realtà ai piedi della montagna si distende pure un bellissimo parco, che prende il nome di Parco Nazionale del Kilimanjario ed è uno dei più importanti di tutta la Tanzania. Questo occupa una superficie di 755 km quadrati e nel 1987 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il parco si trova al confine con il Kenia, nella zona nordorientale della Tanzania e il suo ingresso principale si trova a ben 1870 metri di altitudine, a Moshi nella regione di Arusha.
Questa vasta area naturale protetta si contraddistingue anche per la presenza di una foresta pluviale che poi è quella più ricca e florida di specie vegetali. Non mancano poi tantissime specie animali, tra cui gli elefanti, i bufali, i leopardi e il rinoceronte e vi vivono ben 180 specie di uccelli. Il parco del Kilimanjario si presta per le arrampicate e il trekking e vi sono parecchi sentieri percorribili per raggiungere la cima, alcuni dei quali però sono adatti ai scalatori esperti. Per fare ciò è opportuno organizzarsi con una agenzia di viaggi che propone questo tipo di escursioni o cercare sul web una delle tante associazioni di scalatori e amanti della montagna che organizzano le escursioni sul Kilimanjario. Date un’occhiata al sito della You Tour Viaggi (www.youtourviaggi.com) ed in particolare alla sezione “safari” nel quale l’agenzia propone anche un tour sul cosiddetto Olimpo nero dell’Africa della durata di ben 9 giorni e con partenza ed arrivo dall’aeroporto di Milano Malpensa. I percorsi si faranno a piedi e pertanto si dovrà portare con sé soltanto un piccolo zainetto e non mancheranno le guide, ad accompagnare lungo la salita.
La scalata qui proposta riguarderà la cosiddetta Machame Route, la via meno frequentata dai turisti e dagli scalatori. Il percorso più frequentato rimane infatti la Marangu Road, perché il più comodo, anche se necessita sempre di un minimo di preparazione fisica. Oltre a questi vi sono il Rongai Route e il Mwka Route ed altri sentieri più o meno frequentati e ognuno con le proprie difficoltà. Man mano che si sale sulla cima si cominciano ad avvertire i segni del mal di montagna, ovvero il mal di testa e l’inappetenza e la temperatura si abbassa di molto, soprattutto di notte. E’ facile incontrare diversi campi lungo il percorso forniti anche di angolo cottura – dove ognuno si prepara il cibo che si è portato dietro – di bagno e corrente elettrica. Il periodo migliore per intraprendere la salita e per fare visita al parco è quello compreso tra i mesi di gennaio e febbraio e tra giugno e settembre, in quanto rappresentano le stagioni secche e quindi non dovrebbero esserci le piogge che caratterizzano i restanti mesi dell’anno. Ma è pur vero che il tempo sulla montagna è piuttosto imprevedibile ed è soggetto a repentini mutamenti e pertanto potrebbe mettersi a piovere in ogni periodo dell’anno.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Come organizzzare un safari nel Kilimangiaro
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: il Parco Nazionale del Kilimangiaro è uno dei più importanti di tutta la Tanzania , si contraddistingue anche per la presenza di una foresta pluviale che poi è quella più ricca e florida di specie vegetali

Giudizio negativo Svantaggi: non è la meta di tutti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Kilimangiaro Marangu Road safari

Categoria: Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come organizzzare un safari nel Kilimangiaro? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento