I Palenqueros, gli africani che hanno conquistato l’indipendenza in Colombia

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

L’Africa non è ferma al suo posto ma si può incontrare in Colombia, a San Basilio de Palenque, definito il cuore africano di questa terra. Qui abita una colonia di ex schiavi africani, i primi ad aver ottenuto l’indipendenza dalla corona spagnola. Un popolo che non ha cambiato le sue tradizioni ma che continua a tramandarle di generazione in generazione attraverso le arti più belle come la danza, la cucina, la medicina tradizionale e i riti ancestrali. La magia di questo posto, tra l’altro divenuto Patrimonio dell’Unesco, e dei suoi Palenqueros, la si percorre appena si arriva sul posto dove ci sono le donne ad accogliere vestite con abiti umili e acconciature bellissime che si emozionano alla vista degli stranieri, salutano e li invitano ad entrare nelle loro case. Un popolo che affascina molto e vive di raccolta e vendita frutta su bancarelle posizionate su terra battuta e, che presenta i suoi vantaggi e, piccoli svantaggi.
vantaggi: la loro musica fatta di tamburi, ti trascina immediatamente e la loro ospitalità è inconfondibile
svantaggi: la loro lingua è unica, è un misto tra il portoghese e il castigliano e quindi, è quasi impossibile comprenderla.

I Palenqueros, gli africani che hanno conquistato l’indipendenza in Colombia
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

Hai delle domande su I Palenqueros, gli africani che hanno conquistato l’indipendenza in Colombia? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento