Quali musei visitare a Oslo

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Oslo, capitale della Norvegia, attira ogni anno centinaia di migliaia di turisti provenienti da tutto il globo per le bellezze naturali e per quelle architettoniche; la città infatti è stata fondata in fondo ad un bellissimo fiordo che rende incantevoli gli scorci marittimi vicino al porto.
Oltre a questo, Oslo offre ai suoi abitanti ed ai turisti molte attrattive storico-artistiche.
È sede del Historisk museum, il museo storico norvegese,il quale ospita discrete collezioni di arte romana, greca e medievale, ed una immensa collezione di reperti egizi. Ovviamente un’intera ala dell’edificio è dedicata ad una sezione vichinga, popolazione che ha vissuto per secoli sulle coste scandinave.
L’interessantissimo Vikingskipshuset, il Museo delle Navi Vichinghe, ospita un’importantissima collezione di mezzi di trasporto utilizzati dai vichinghi, con una notevole predilezione per le navi. È risaputo infatti che i vichinghi fossero abili navigatori ed esploratori, ed il museo mette in luce le abilità di ingegneri navali delle popolazioni normanne.
Il Kon-Tiki Museum è un museo interamente dedicato al celeberrimo esploratore norvegese Thor Heyerdahl, che nel secolo scorso ha attraversato mari ed oceani a bordo di imbarcazioni di papiro e giunco. Il museo ospita le sue carte di navigazione, i reperti che trovò in ogni angolo del mondo, gli appunti che prese durante i suoi viaggi ed i film-documentari (che gli valsero, tra l’altro, un Premio Oscar) che li testimoniano; ma il pezzo pregiato della collezione è senza dubbio la zattera Kon-Tiki, con la quale Heyerdahl raggiunse fortunosamente la capitale norvegese durante una spedizione.
La Nasjonalgalleriet, la Galleria Nazionale, è una pinacoteca che ospita una grossa collezione di opere d’arte moderna e contemporanea. Tra tutti spiccano uno dei celeberrimi autoritratti del pittore olandese Vincent van Gogh, ed una delle versioni del Grido di Edvard Munch.
A pochi passi dal Museo di Storia Naturale, sorge il Munch-Museet, un museo interamente dedicato al più importante pittore di nazionalità norvegese, l’espressionista Edvard Munch.
La collezione del museo è composta da più di mille dipinti, e migliaia di litografie e schizzi del pittore.
Nel 2004 il museo ha acquistato notorietà mondiale a causa di uno spiacevole episodio di cronaca: nell’agosto di quell’anno furono trafugati i due capolavori di Munch, ossia il Grido e la Madonna, che furono ritrovati dopo due anni, non senza gravi danni. Dopo accurate e costose operazioni di restauro, ora le due opere sono di nuovo a disposizione dei visitatori.
Tutti questi musei hanno dei prezzi d’ingresso veramente esigui: il biglietto costa intorno alle 50 corone norvegesi ( 7 – 8euro); inoltre ci sono agevolazioni per i visitatori minorenni, per gli over 65 e per gli insegnanti provenienti da tutta Europa.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Quali musei visitare a Oslo
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Tutti questi musei hanno dei prezzi d'ingresso veramente esigui , musei interessanti

Giudizio negativo Svantaggi: nell'agosto 2004 furono trafugati i due capolavori di Munch

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cultura musei di oslo oslo

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali musei visitare a Oslo? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento