Quando visitare il Parco nazionale Purnululu

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

L’Australia è una terra tutta da esplorare, dove scoprire meravigliose attrattive molto diverse da quelle a cui siamo abituati in Europa. I numerosi tesori naturali, molti dei quali considerati patrimonio dell’umanità dall’Unesco hanno paesaggi estremamente diversi tra di loro, si spazia dalle alpi alla barriera corallina, dalle dune di sabbia alle spiagge infinite, dalla foresta pluviale alle città metropolitane, eleganti e suggestive, ricche di ristoranti, teatri e locali notturni. Le destinazioni da visitare sono tante, il Red Centre, la Barriera Corallina, Sydney, i laghi di Fraser Island e i parchi nazionali di Kadaku e del Purnululu.
Quest’ultimo nell’Australia occidentale è una delle meraviglie geologiche più belle del continente, famoso per la catena dei Bungle Range. Queste imponenti catene montuose, a forma di alveare, hanno un caratteristico colore che va dal grigio all’arancione, a causa della differenza del contenuto d’argilla e della porosità delle rocce.
Purnululu significa arenaria nella lingua degli aborigeni, proprio per la conformazione caratteristica della catena montuose.
Il parco nazionale del Purnululu è stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dal 2003, fino agli anni 80 molti occidentali addirittura non ne conoscevano l’esistenza e le sue catene montuose venivano utilizzate dagli aborigeni per ripararsi nella stagione umida.
All’ingresso del parco c’è un cancello, si paga una piccola somma per visitarlo e sostare durante la notte, si può accedere solo con fuoristrada, poiché la strada è abbastanza impervia, caratterizzata da saliscendi e dossi, alcune zone sono raggiungibili solo a piedi, altre non sono visitabili poiché sacre. All’interno del parco vi sono aree per il campeggio libero con bagni e fornitura di acqua limitata. A Turkey Creek, a tre ore di auto è possibile fare rifornimento di benzina e acqua. Negli ultimi anni, a causa dell’incremento del turismo sono nati campeggi gestiti da privati che, su prenotazione, organizzano tour e offrono pasti e sistemazione.
Con gli elicotteri l’accesso è più semplice, in volo si ammirano le gole e le piscine naturali, le palme e le pareti di roccia, capaci di affascinare e di svelare agli occhi panorami incontaminati e inimmaginabili.
Il periodo in cui è possibile visitare il parco nazionale del Purnululu è durante la stagione secca. In Australia le stagioni sono invertite, da dicembre a febbraio la stagione è calda, mentre da giugno ad agosto c’è più fresco. Da maggio ad ottobre, durante la stagione secca, non ci sono piogge e le temperature sono miti ed è proprio questo il periodo migliore per visitare le zone più desertiche dell’Australia del nord e occidentale, quali il meraviglioso parco del Purnululu ricco di arte aborigena e di rare specie di fauna.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Quando visitare il Parco nazionale Purnululu
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: è stato inserito nella lista dei patrimoni dell'umanità dal 2003 , si paga una piccola somma per visitarlo e sostare durante la notte

Giudizio negativo Svantaggi: si può accedere solo con fuoristrada

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: australia parco Parco nazionale Purnululu

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quando visitare il Parco nazionale Purnululu? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento