Come scoprire Edimburgo senza spendere un euro

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Edimburgo, capitale della Scozia, è città ricca di storia e cultura, ma anche abbastanza cara per le tasche della maggior parte dei turisti. Tuttavia, se non si volesse spendere una fortuna vi sono diversi modi per apprezzarla senza dover mettere mano al portafoglio.

Il primo tra i tanti per entrare in contatto con la realtà di Edimburgo è senza dubbio una passeggiata sul Royal Mile: questa strada è una delle più antiche e caratteristiche di tutta la città e vi si possono passare ore tra locali caratteristici e suonatori di cornamusa.

Passeggiando lungo Royal Mile si arriva alla Cattedrale di Sant’Egidio, visitabile senza dover pagare nessun biglietto di ingresso. La sua costruzione risale al XII secolo ed è un bellissimo esempio di architettura gotica oltre che uno dei simboli non solo di Edimburgo, ma anche della Scozia.

Poco distante dal Royal Mile si trova un importante polo museale visitabile gratuitamente. Il Writer’s Museum consente di scoprire nel dettaglio la vita di tre dei più importanti scrittori scozzesi, tra cui spicca senza dubbio il nome di Robert Louis Stevenson.

E a proposito di cultura a costo zero, molto interessante è il tour gratuito attraverso cui si può venire a contatto con le bellezze del Centro Storico di Edimburgo. Questo percorso, che solitamente si svolge nella mattinata, porta a conoscenza di chi lo compie molto del remoto passato della capitale scozzese.

E parlando di cultura fruibile senza dover pagare un biglietto di ingresso, come non citare la importantissima National Gallery of Scotland? Questo museo si trova in un edificio dai caratteri neo-classici e ospita la più importante collezione di quadri e sculture di tutta la Scozia. Per capire il livello espositivo di questo museo bastano alcuni nomi: Botticelli, Monet, Goya…

E rimanendo nell’ambito dell’offerta museale di Edimburgo, potrà sembrare per certi versi incredibile, ma anche il National Museum of Scotland è completamente gratuito, consentendo quindi a chiunque un viaggio affascinante nella storia scozzese, anche da un punto di vista prettamente sociale. Evidentemente e per fortuna, gli scozzesi ci tengono a far conoscere gratuitamente il proprio passato.

E a proposito di storia, anche quella della Bank of Scotland è a disposizione di tutti, semplicemente visitando, sempre rimanendo in tema di musei, quello situato all’interno dell’edificio che ospita tale importante istituzione

Infine, il tour letteralmente a costo zero Edimburgo, si può chiudere con la caratteristica Calton Hill, la collina dalla cui estremità si può godere di una splendida vista su tutta la città e che offre uno scorcio di natura incantevole.

Condividi l'articolo:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Come scoprire Edimburgo senza spendere un euro
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

«

Hai delle domande su Come scoprire Edimburgo senza spendere un euro? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento