Smartphone in viaggio: le regole per un uso corretto

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Lo smartphone è un compagno inseparabile nella vita quotidiana ma anche in viaggio, quando la connessione con il tanto amato gioiello della tecnologia può venirci in aiuto in più di una situazione. Al fine di godersi le vacanze e staccare la spina, l’uso del telefono andrebbe regolato da alcune norme di comportamento. Il galateo del viaggiatore iperconnesso può essere fondamentale in particolare quando ci si immerge in altre culture. Togliere la suoneria è la prima regola del galateo quando non si rinuncia al telefono in vacanza: non c’è nulla di più fastidioso dello squillo di una telefonata mentre si ammira un tramonto in spiaggia. La suoneria procura disagio anche in musei o luoghi di culto, perciò assicurarsi che sia in modalità silenziosa è sinonimo di educazione e rispetto. La modalità aereo non è solo indispensabile quando si vola, ma è un ottimo strumento per risparmiare batteria e dati, aspetti fondamentali quando si viaggia. Infine, meglio impostare la funzionalità “Non disturbare”, così solo chi è importante potrà raggiungerti in ferie.

-Vantaggi: aiuta a localizzare posti d’interesse e consente di fare foto di alta qualità

-Svantaggi: rischio di non staccare la spina e di disturbare anche inavvertitamente

Smartphone in viaggio: le regole per un uso corretto
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

Hai delle domande su Smartphone in viaggio: le regole per un uso corretto? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento