Come viaggiare in Nuova Zelanda

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: go

Stato insulare dell’Oceania, la Nuova Zelanda è un bellissimo paese, formato da due isole principali, una settentrionale ed una meridionale, e da molte altre isole piccolissime.
Si tratta di uno dei paesi più vivibili del mondo, e dalla politica più trasparente e meno corrotta dell’intero pianeta.
Da un punto di vista naturalistico ed ambientale, inoltre, si tratta indubbiamente di un luogo particolarmente degno di attenzione, che pullula di riserve naturali , sia forestali che marine , habitat anche di animali caratteristici, come il kiwi, una sorta di uccello preistorico che si è , nel corso dei secoli , evoluto rimpicciolendosi, ed arrivando a piccole dimensioni , dal lungo becco con cui riesce a cercare cibo direttamente nelle profondità della terra , cacciando in particolar modo durante la notte.
Se si vuole avere un’idea dei paesaggi di questo meraviglioso stato , basti pensare alle tre pellicole del film “Il signore degli anelli”, di Peter Jackson, tutte girate in Nuova Zelanda, in diversi set sparsi in giro per il paese.
Da un punto di vista strettamente culturale , invece , la cultura maori è quella che ha forgiato l’impronta della Nuova Zelanda di oggi: il popolo Maori nasce in realtà da un gruppo di polinesiani che approdò nel nuovo paese tra il 1000 ed il 1300 D.C. , eleggendo le nuove coste e la selvaggia natura dello stato appena scoperto a propria abitazione.
Ma a partire da una manciata di secoli dopo , dopo i 1600 , la Nuova Zelanda cominciò ad essere meta delle truppe colonizzatrici europee, come quelle olandesi , ad esempio , oppure le truppe britanniche che hanno lasciato a loro volta una forte impronta culturale nello stato.
Basti considerare che la ratifica dell’emancipazione della Nuova Zelanda dalla Gran Bretagna risale quasi al 1950 , sebbene l’Inghilterra non influisse già da anni sulle scelte e sull’orientamento del governo neozelandese.
Osservandone la conformazione , prima di partire per un viaggio che ci porti a visitare la Nuova Zelanda, viene in mente che forse non sarà facile girarla, a causa della vastità e della suddivisione in piccole e grandi isole.
Eppure non è così.
La Nuova Zelanda, infatti, ha un’ottima rete di trasporti, potendo contare su circa 4000 chilometri di ferrovia, che permette un ottimo collegamento su rotaie, una fittissima rete di strade che permette, volendo, di affittare una macchina appena arrivati per poter girare lo stato in completa autonomia, e diversi porti per permettere il collegamento tra varie città sulle coste.
In realtà, quindi, nonostante l’ampiezza e la particolare conformazione della nazione, girarla per visitarla non è una cosa così complessa.
Per quanto riguarda invece il viaggio di andata dall’Italia, si tratta di una tratta aerea molto costosa, che comprende di solito uno scalo a Los Angeles, oppure via Hong Kong, con prezzi che di solito viaggiano , nel complesso, intorno ai 2000 euro sola andata.
Ma, se si hanno le possibilità economiche per affrontare la spesa, si tratta di un viaggio indimenticabile.

Come viaggiare in Nuova Zelanda
 
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: ha un'ottima rete di trasporti , nonostante l'ampiezza e la particolare conformazione della nazione, girarla per visitarla non è una cosa così complessa

Giudizio negativo Svantaggi: prezzi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Nuova Zelanda vacanze viaggi

Categoria: Vacanze

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come viaggiare in Nuova Zelanda? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento